Migliori Azioni da Comprare: Titoli di Semiconduttori in Crisi

I futures Dow Jones, S&P 500 e Nasdaq hanno tutti registrato un leggero aumento durante la notte, prima che Taiwan Semiconductor (TSM) pubblicasse i suoi utili all’inizio di giovedì, un evento destinato ad avere effetti sostanziali sull’industria dei semiconduttori. L’attesa cresce man mano che il mercato azionario complessivo ha registrato un inizio tiepido per poi crollare, con il Nasdaq che ha registrato il calo più significativo. In particolare, i titoli dei chip hanno subito un duro colpo a seguito dei risultati deludenti e delle aspettative future di ASML, uno dei principali attori nel settore delle apparecchiature per semiconduttori, insieme ai timori sugli imminenti risultati finanziari di Taiwan Semi.

Le azioni dei principali produttori di chip AI come Nvidia, Broadcom e Arm Holdings hanno subito perdite considerevoli, mentre le aziende produttrici di apparecchiature per chip come ASML, Applied Materials, Lam Research e KLA Corp hanno osservato flessioni critiche dei prezzi delle azioni.

Su una scala più ampia, le dinamiche del mercato azionario stanno evidentemente cambiando, come indicato dai movimenti significativi dei titoli dei principali attori. Anche Super Micro Computer, produttore di server AI, ha visto le sue azioni diminuire dopo aver inizialmente segnalato un’opportunità di acquisto positiva all’apertura del mercato.

Nel frattempo, le azioni di Tesla sono leggermente scese, mantenendo i livelli bassi per l’anno 2024, anche se Ark Invest di Cathie Woods ha continuato ad acquistare azioni Tesla. Nel mondo del monitoraggio degli investimenti, Nvidia rimane in evidenza nella classifica IBD, con sia KLA Corp che molti altri importanti titoli tecnologici contrassegnati in vari elenchi IBD, sottolineando il loro ruolo chiave e l’impatto sullo stato attuale del mercato.

Mercati azionari in difficoltà


Il recente rally del mercato azionario si trova ad affrontare sfide crescenti, con i guadagni che si trasformano rapidamente in perdite. Mercoledì, il Dow Jones Industrial Average è sceso dello 0,1%, segnando il livello più basso dalla fine di gennaio.

Sia l’S&P 500 che il Nasdaq Composite hanno registrato cali significativi, scendendo rispettivamente dello 0,6% e dell’1,15%, raggiungendo i livelli peggiori degli ultimi due mesi. Anche il Russell 2000, un indicatore delle società a piccola capitalizzazione, è sceso dell’1%, toccando un nuovo minimo di due mesi. Ciascuno di questi indici è ora significativamente al di sotto delle medie mobili a 50 giorni, indicando una tendenza ribassista. Inoltre, i più recenti tentativi di breakout del mercato o segnali di acquisto hanno avuto difficoltà o sono completamente falliti negli ultimi giorni.

Nonostante diversi indicatori di mercato suggeriscano che il mercato è ipervenduto, non c’è stata alcuna ripresa sostanziale poiché le condizioni di ipervenduto sono persistite per tutta la settimana.

L’indice di volatilità, che misura la volatilità del mercato, è vicino al suo massimo del 2024, suggerendo un aumento dello stress del mercato; tuttavia, non indica ancora un estremo ribasso. Nel frattempo, anche gli indicatori economici hanno mostrato un calo, con i prezzi del greggio statunitense in calo del 3,1% a 82,69 dollari al barile, e il rendimento dei titoli del Tesoro a 10 anni in calo di 7 punti base al 4,58%, sebbene sia aumentato di 38 punti base nel solo aprile. Questo contesto crea un ambiente complesso in cui potrebbe verificarsi un rimbalzo del mercato, ma non ci sono garanzie sulla sua tempistica o sostenibilità.

Migliori Azioni da Comprare Oggi 18 Aprile: Titoli di Semicondutori in Crisi

Migliori Azioni da Comprare Oggi 17 Aprile 2024

Azioni Brunello Cucinelli

Brunello Cucinelli ha concluso il primo trimestre con un incremento dei ricavi del 17,9% a cambi costanti (16,5% a cambi correnti) e ribadisce la previsione di una crescita del 10% per l’intero anno.

Nel frattempo, il governo italiano sta negoziando con la casa automobilistica cinese Dongfeng Motor e altri gruppi per attirare un altro importante produttore di automobili nel Paese oltre a Stellantis. L’iniziativa è stata confermata dal ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso.

Azioni MFE-Medidaforeurope

MFE-MediaForEurope ha registrato un utile netto di 217,5 milioni di euro per il 2023, esclusi i contributi di Prosiebensat.1, segnando un aumento del 17,7%. L’amministratore delegato Pier Silvio Berlusconi, in un’intervista al Tg5 successiva al consiglio d’amministrazione, ha rivelato che i ricavi pubblicitari della società in Italia e Spagna per il primo trimestre 2024 sono cresciuti del 6%, in miglioramento rispetto al 5% riportato in precedenza. Lo si legge in un comunicato della società.

Azioni Banco BPM


Banco BPM ha registrato un notevole aumento del 2,30% del valore delle sue azioni, avvicinandosi al massimo degli ultimi otto anni di 6,412 euro, precedentemente segnato il 10 aprile. Questa impennata arriva dopo che Deutsche Bank ha rivisto le sue prospettive sul settore bancario italiano, alzando il prezzo obiettivo del Banco BPM da 6,10 euro a 6,50 euro, pur mantenendo il rating ‘Hold’. Il titolo ha guadagnato in modo impressionante il +31,0% dall’inizio del 2024, sovraperformando significativamente il rialzo del +13,50% del FTSEMIB. Lunedì 22 aprile Banco BPM distribuirà un dividendo di 0,56 euro per azione, che rappresenta un rendimento approssimativo dell’8,90%. Il consenso aggiornato di Bloomberg mostra 9 rating “Acquista”, 5 “Mantieni” e 3 “Vendi”, con un prezzo target medio di 6,23 €.

Inoltre, Banco BPM, insieme a Mediocredito Centrale in qualità di gestore del Fondo di Garanzia per le PMI del Ministero del Made in Italy, ha avviato due operazioni di sostegno pubblico sui rispettivi portafogli di finanziamenti. Questi nuovi portafogli, destinati alle PMI, mirano a sostenere gli investimenti, la liquidità e il rifinanziamento di operazioni a medio e lungo termine con un finanziamento aggiuntivo minimo del 10%. L’importo massimo finanziabile raggiunge i 4,5 milioni di euro per le operazioni ordinarie e i 6 milioni di euro per i progetti focalizzati su ricerca, sviluppo e innovazione. Coprono anche gli investimenti in progetti green.

Nel 2023 Banco BPM ha collocato con successo un altro portafoglio di finanziamenti da 300 milioni di euro, interamente allocati e assistiti dalla stessa garanzia. Il titolo è attualmente presente nel ‘Portafoglio Lungo’ raccomandato da Websim, che etichetta Banco BPM come “Molto Interessante” con un prezzo obiettivo di 6,3€.

Si ringrazia: www.economia-italia.com

/ 5
Grazie per aver votato!