Conto Corrente Migliore Maggio 2024

Ecco il miglior conto corrente tra un confronto tra diverse offerte di istituti di credito.

Si tratta del conto corrente non solo più economico ma anche quello più completo di servizi, dalla possibilità di pagamento di bollette con il C-BILL al QurCode agli investimenti e relativa piattaforma trading.

1. Fineco

Fineco, o Finecobank, abbiamo scelto questo come Miglior Conto del mese in quanto è completo di tutto, compresa la sezione per fare trading, facilmente fruibile online e GRATIS per il primo anno per i nuovi iscritti.

Fineco è una banca italiana riconosciuta come pioniera nella fornitura di servizi bancari solo online. Questo approccio include l’offerta di una piattaforma di trading online molto popolare in Italia.

La banca offre diverse opzioni di gestione del conto, come l’apertura gratuita del conto online e un canone mensile di 3,95 €, a cui si può rinunciare a determinate condizioni come avere meno di 30 anni, iscrizione a fondi pensione con un contributo minimo annuo di € 1.000, o mantenere un saldo del conto di almeno € 40.000 con un minimo di quattro ordini di negoziazione al mese.

Altre operazioni finanziarie come prelievi ATM, depositi e trasferimenti SEPA sono gratuiti, con condizioni specifiche sugli importi dei prelievi e commissioni per i trasferimenti SWIFT internazionali. Inoltre, Fineco fornisce servizi gratuiti per l’accredito dello stipendio o della pensione, il pagamento delle bollette e offre diverse carte di debito e ricaricabili. La banca applica un’imposta del 26% sugli utili da investimenti e un’imposta di bollo annuale di 34,20 euro per saldi di conto superiori a 5.000 euro.

Attualmente Fineco offre una promozione fino al 30 settembre 2024, in base alla quale i nuovi clienti possono usufruire di un anno di mantenimento gratuito del conto se aprono il proprio conto entro il 31 ottobre 2024, senza che sia richiesto un codice promozionale. Questa offerta promozionale è parte di una campagna più ampia volta ad attirare nuovi clienti e potrebbe portare ad iniziative simili in futuro.

Sono previste alcune esclusioni, tra cui i clienti Fineco esistenti o che lo sono stati nei sei mesi precedenti l’avvio dell’iniziativa, nonché i consulenti finanziari, i dipendenti bancari, i clienti piccole imprese e coloro che non soddisfano i requisiti specifici della promozione. L’apertura del conto può essere avviata tramite il sito web di Fineco, banner esterni o tramite un consulente finanziario.

2. Unicredit My Genius

Unicredit, la seconda banca più grande in Italia, offre un conto corrente denominato My Genius, che si distingue per la facilità di gestione, la versatilità e la sicurezza fornita dalla banca. Questo conto può essere facilmente aperto online gratuitamente e presenta una serie di funzionalità per soddisfare le diverse esigenze, dalle più semplici alle più complesse.

Supporta transazioni illimitate a costi ridotti e consente l’attivazione di moduli aggiuntivi. Il conto base non prevede spese di mantenimento se aperto online; tuttavia, le tariffe variano in base ai moduli aggiuntivi selezionati: Silver a € 11/mese, Gold a € 16/mese e Platinum a € 26/mese.

Il conto My Genius prevede numerose comodità finanziarie come i prelievi gratuiti presso gli ATM Unicredit, e una commissione di 2 euro per i prelievi presso altri ATM nazionali o dell’area Euro. I bonifici online sono gratuiti, ma per quelli effettuati tramite filiali Unicredit o altre banche si applicano commissioni, mentre i bonifici extra-SEPA costano 11 euro.

Gli estratti conto sono gratuiti online e € 0,60 per le copie cartacee. Il conto supporta anche depositi salariali o pensionistici gratuiti e domiciliazione di bollette. Gli utenti possono optare per una carta di debito MyOne Mastercard o una carta di credito con i moduli Gold o Platinum, senza commissioni per i prelievi bancomat Unicredit e commissione di 2 euro per prelievi da altri bancomat. Inoltre, per i conti con importo superiore a 5.000 euro si applica un’imposta di bollo annuale di 34,60 euro.

Conto Corrente Migliore Maggio 2024

3. Conto Arancio ING

Il Conto Arancio ING, introdotto dal gruppo olandese ING, è un conto corrente completamente digitale con commissioni facilmente cancellabili.

Offre una serie di funzionalità, dalle più comuni alle più avanzate, attraverso il modulo Zero Vincoli, che consente prelievi e trasferimenti gratuiti.

L’apertura del conto è gratuita e viene effettuata online e il conto funziona con una struttura di commissioni mensili pari a zero. Tuttavia, ci sono costi associati ad alcune transazioni come bonifici SEPA fino a 50.000 euro, MAV, RAV, F24 e ricariche mobili da 2,50 euro ciascuna, e prelievi bancomat in Italia e nell’Eurozona al prezzo di 0,95 euro a transazione.

Il conto è soggetto a una ritenuta alla fonte del 26% e a un’imposta di bollo annuale di 34,20 € per saldi superiori a 5.000 €. I depositi sono gratuiti, così come i servizi aggiuntivi come gli estratti conto cartacei, che costano 5,00 €, e i bollettini postali che vanno da 1,50 € a 2,50 €.

Gratuiti sono anche i crediti di stipendio o pensione e la domiciliazione delle bollette. Le carte associate includono una Mastercard ad addebito gratuito e una carta di credito Mastercard Gold disponibile per un canone annuo di € 24,00, a condizione che ci siano spese mensili di almeno € 500,00 con Pagoflex e non siano elencate commissioni o funzionalità aggiuntive.

4. Credit Agricole

Come si evince dal nome Credit Agricole è una banca francese che però opera in Italia da almeno 20 anni. Credit Agricole offre un conto corrente digitale progettato per soddisfare le esigenze di vari gruppi tra cui giovani, famiglie, piccole e medie imprese (PMI) e professionisti. Il conto prevede operazioni illimitate ed è facilmente gestibile tramite un’app per smartphone.

Gli utenti possono anche investire nei mercati finanziari direttamente tramite il conto. Per coloro che preferiscono effettuare operazioni bancarie di persona, anche la visita in filiale è un’opzione. Il conto può essere aperto online gratuitamente ed è disponibile sia online che tramite filiali fisiche. La commissione annuale del conto è di 24,00 euro, alla quale si rinuncia per i primi sei mesi, per gli under 35 o per gli investitori con Credit Agricole.

I dettagli finanziari del conto includono una ritenuta d’acconto del 26% e un’imposta di bollo di 34,20 € all’anno sui saldi superiori a 5.000 €.

I prelievi sono gratuiti presso gli sportelli bancomat Credit Agricole, ma si applicano commissioni quando si utilizzano altri sportelli bancomat in Italia e in Europa, oltre a commissioni significativamente più elevate per i prelievi da sportelli bancomat non euro. Le commissioni per i depositi sono fissate a € 2,00 e i trasferimenti online sono gratuiti, anche se i trasferimenti alle filiali comportano commissioni, a seconda che siano intrabancari o interbancari.

Sono previsti costi aggiuntivi per servizi quali bollettini postali, mentre il deposito diretto dello stipendio o della pensione e le modalità di pagamento delle bollette sono gratuiti. Il conto offre anche una Mastercard di debito gratuita e una Mastercard di credito disponibile a € 40,99.

5. Webank


WeBank, un conto bancario online offerto dall’istituto italiano di proprietà del Banco BPM, fornisce un servizio gratuito per operazioni bancarie essenziali come prelievi, depositi e trasferimenti.

Il conto è accessibile sia online che nelle filiali, dotate di carta di debito Maestro e PagoBancomat. L’apertura del conto online non comporta alcun costo e non prevede commissioni mensili. Tuttavia, per i conti superiori a 5.000 euro è prevista una ritenuta fiscale del 26% e un’imposta di bollo annuale di 34,20 euro.

A livello transazionale, WeBank consente prelievi gratuiti presso sportelli ATM italiani ed europei, anche se i prelievi da sportelli bancomat al di fuori dell’Eurozona vengono addebitati a 3,62 €.

Tutti i depositi e i trasferimenti SEPA effettuati online sono gratuiti, ma i trasferimenti in filiale prevedono una commissione di 3 €. Inoltre, la domiciliazione delle bollette e l’accredito dello stipendio/pensione sono gratuiti, con un piccolo addebito per pagamenti di bollette specifiche come Telecom di 1,00 euro. La banca offre gratuitamente una carta di debito Maestro-PagoBancomat, una carta di credito Visa o Mastercard senza commissioni annuali per il titolare della carta principale e 12 euro all’anno per le carte aggiuntive, oltre ad una Mastercard prepagata gratuita.

6. Selfyconto di Mediolanum

Banca Mediolanum, originariamente conosciuta come Programma Italia Investimenti, è stata rinominata nel 1997 e da allora è stata riconosciuta come una delle istituzioni finanziarie più rinomate e stabili d’Italia.

Il loro prodotto, SelfyConto, è particolarmente adatto ai giovani e agli utenti esperti di tecnologia, offrendo un’esperienza bancaria completamente online con transazioni illimitate. Comprende una carta di debito Mastercard e funzionalità come l’apertura gratuita del conto, una commissione annua di 45 euro (esclusa per il primo anno e per gli under 30) e nessuna commissione per gli utenti che mantengono un minimo di 15.000 euro in prodotti di risparmio gestito Mediolanum o coloro che hanno prestiti, mutui o prodotti assicurativi con la banca.

Il conto offre anche varie operazioni finanziarie come prelievi gratuiti in euro tra le banche italiane e i paesi della zona euro, depositi gratuiti e trasferimenti SEPA gratuiti. Si applicano commissioni per trasferimenti istantanei, trasferimenti non SEPA e conversione di valuta. La tenuta del conto prevede una ritenuta fiscale del 26% e un’imposta di bollo di 34,20 euro annui per saldi superiori a 5.000 euro. Tra i servizi aggiuntivi vi sono l’estratto conto online gratuito (0,77 euro per l’estratto conto cartaceo), l’accredito gratuito dello stipendio o della pensione, il pagamento gratuito delle bollette e l’opzione carta di credito con servizi associati come Easy Shopping per i pagamenti rateali e Spending Control per la gestione delle spese della carta incluse nel credito. tassa sulla carta.

8. Conto BBVA


Il conto corrente digitale di BBVA, introdotto dalla banca spagnola BBVA, offre una struttura a commissioni zero con operazioni illimitate, compresi i trasferimenti, e l’opportunità di partecipare a un programma di cashback interno.

Questo conto dispone di una carta di debito che consente il pagamento rateale degli acquisti.

Il conto può essere aperto online gratuitamente, funziona interamente tramite canali online e non richiede commissioni di servizio. La trattenuta fiscale è fissata al 26%, mentre per i saldi superiori a 5.000 euro è prevista un’imposta di bollo di 34,20 euro annui.

Presso gli sportelli ATM italiani ed europei i prelievi sono gratuiti per importi superiori a 100 euro, mentre per i prelievi inferiori e per tutti i prelievi extra UE è prevista una commissione di 2 euro. Gratuiti sono anche i servizi di deposito e bonifici SEPA ordinari e istantanei.

Il conto include anche funzionalità aggiuntive come il versamento postale a basso costo a 1,50 euro per transazione, il deposito gratuito dello stipendio o della pensione e la domiciliazione gratuita delle bollette.

La carta di debito Mastercard associata viene fornita gratuitamente. Il programma “Gran Cashback” offre notevoli vantaggi: rimborso del 10% fino a 500 euro spesi al mese, tasso di cashback del 20% durante il primo mese e 1% sugli acquisti fino a 250 euro al mese durante tutto l’anno.

Inoltre, la spesa della carta può essere gestita attraverso un piano che prevede la rateizzazione dei pagamenti, aumentando la flessibilità per gli utenti.

9. Banca Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo offre una varietà di conti correnti per soddisfare le diverse esigenze dei clienti. Ecco una panoramica di alcuni dei conti più popolari, con le loro caratteristiche e costi:

XME Conto:

  • Canone mensile base: 8,50 euro (gratuito per i giovani under 30 se attivi i servizi di banking online)
  • Canone carta di debito XME Card Plus: 1,50 euro
  • App Intesa Sanpaolo Mobile e internet banking: Accessibili 24/7
  • Supporto filiale online: Tutti i giorni negliorari di ufficio
  • Prelievi da ATM Intesa Sanpaolo: Gratuiti
  • Prelievi da ATM di altre banche in Italia: 1,00 euro
  • Pagamenti con carta di debito: Gratuiti
  • Bonifici SEPA online: 0,50 euro
  • Bonifici extra SEPA online: 2,50 euro

Conto Insieme:

  • Canone mensile base: 5,00 euro per ogni intestatario (gratuito per i giovani under 30 se attivi i servizi di banking online)
  • Canone carta di debito XME Card Plus: 1,50 euro per ogni intestatario
  • App Intesa Sanpaolo Mobile e internet banking: orari di ufficio
  • Prelievi da ATM Intesa Sanpaolo: Gratuiti
  • Prelievi da ATM di altre banche in Italia: 1,00 euro
  • Pagamenti con carta di debito: Gratuiti
  • Bonifici SEPA online: 0,50 euro
  • Bonifici extra SEPA online: 2,50 euro

Conto Con Te:

  • Canone mensile base: 2,00 euro
  • Canone carta di debito Bancomat Maestro: 1,00 euro
  • App Intesa Sanpaolo Mobile e internet banking: Accessibili 24/7 orari di ufficio
  • Prelievi da ATM Intesa Sanpaolo: Gratuiti
  • Prelievi da ATM di altre banche in Italia: 1,00 euro
  • Pagamenti con carta di debito: Gratuiti
  • Bonifici SEPA online: 0,30 euro
  • Bonifici extra SEPA online: 2,00 euro

Conto Smart:

  • Canone mensile base: 1,00 euro
  • Carta di debito non disponibile:
  • App Intesa Sanpaolo Mobile e internet banking: Accessibili 24/7
  • Supporto filiale online: Tutti i giorni negli orari di ufficio
  • Prelievi da ATM Intesa Sanpaolo: 1,00 euro
  • Prelievi da ATM di altre banche in Italia: 1,50 euro
  • Pagamenti con carta di debito non disponibili:
  • Bonifici SEPA online: 0,50 euro
  • Bonifici extra SEPA online: 2,50 euro

Oltre ai costi mensili indicati sopra, ci sono anche altri costi da tenere in considerazione, come il costo di emissione di un assegno o di un bonifico cartaceo. Per maggiori dettagli su tutti i costi e le condizioni dei conti correnti Intesa Sanpaolo, consulta il sito web della banca o visita una filiale.

10. Banca Monte dei Paschi di Siena

Conto Corrente Mps Mio

Mps Mio è un conto corrente modulare, offerto da Banca Monte dei Paschi di Siena, con diverse opzioni per soddisfare le esigenze di ogni cliente. Ecco le caratteristiche principali:

Moduli:

  • Easy: Il modulo base, gratuito per i minori di 30 anni, include una carta di debito, un salvadanaio, l’home banking, bonifici online illimitati, documenti online, operazioni online e domiciliazione utenze gratuite fino a 12 all’anno.
  • Plus: Oltre ai servizi del modulo Easy, include una carta prepagata, un bonifico in filiale al mese e 6 registrazioni in filiale a trimestre.
  • Top: Include tutti i servizi dei moduli Easy e Plus, bonifici in filiale illimitati, azzeramento delle spese di registrazione per le operazioni in filiale, ulteriori 24 operazioni di domiciliazione utenze all’anno (36 in totale), il dossier titoli e 10 assegni all’anno.

Canone:

  • Easy: Gratuito per under 30, 7,50 euro/mese per altri
  • Plus: 12,50 euro/mese
  • Top: 17,50 euro/mese

Altri costi:

  • Carta di debito: 1,00 euro/anno
  • Prelievi da ATM non Mps: 1,00 euro/operazione
  • Bonifici SEPA cartacei: 2,50 euro/operazione
  • Assegni: 2,50 euro/tagliando

Servizi inclusi:

  • Carta di debito
  • Home banking
  • Bonifici online illimitati
  • Documenti online
  • Operazioni online
  • Domiciliazione utenze
  • Salvadanaio (solo Easy e Plus)
  • Carta prepagata (solo Plus)
  • Dossier titoli (solo Top)
  • Assegni (solo Top)

Vantaggi:

  • Modulabilità: possibilità di scegliere il modulo che meglio si adatta alle proprie esigenze
  • Canone gratuito per under 30
  • Ampia gamma di servizi inclusi
  • Servizi digitali avanzati

Svantaggi:

  • Canone mensile per alcuni moduli
  • Costi per alcuni servizi, come prelievi da ATM non Mps e bonifici SEPA cartacei

In generale, il Conto Corrente Mps Mio è un’opzione interessante per chi cerca un conto flessibile e personalizzabile, con un’ampia gamma di servizi inclusi. Tuttavia, è importante valutare attentamente i costi, soprattutto se si prevede di utilizzare frequentemente alcuni servizi come prelievi da ATM non Mps e bonifici SEPA cartacei.

Per maggiori informazioni, consulta il sito web di Banca Monte dei Paschi di Siena o visita una filiale.

FAQ – Domande & Risposte frequenti

Cosa sono i Conti Correnti?

Un conto corrente è uno strumento finanziario offerto dalle banche per gestire il proprio denaro.
In parole semplici, è come un quaderno contabile che registra tutti i movimenti di denaro che entrano ed escono dalle tue tasche.
Ecco alcune delle cose che puoi fare con un conto corrente:
Depositare e prelevare contanti: puoi versare denaro sul tuo conto allo sportello automatico o in filiale, e prelevarlo allo sportello automatico o con la tua carta di debito.
Effettuare bonifici: puoi inviare denaro ad altri conti correnti, sia all’interno che all’esterno della tua banca.
Pagare bollette e ricariche telefoniche: puoi comodamente pagare le bollette di luce, gas, telefono e ricaricare il tuo cellulare direttamente dal tuo conto.
Domiciliare le utenze: puoi attivare l’addebito automatico delle bollette sul tuo conto, così non dovrai più preoccuparti delle scadenze.
Ricevere lo stipendio: puoi ricevere il tuo stipendio direttamente sul tuo conto corrente.
Richiedere un fido: puoi ottenere un’anticipo di denaro dalla banca, da rimborsare con gli interessi.
Aprire un conto cointestato: puoi aprire un conto corrente con un’altra persona, ad esempio il tuo coniuge o un familiare.
Esistono diversi tipi di conti correnti, con caratteristiche e costi differenti.
Ecco alcuni fattori da considerare quando scegli un conto corrente:
Canone mensile: alcune banche offrono conti a canone zero, mentre altre applicano un canone mensile che varia a seconda dei servizi inclusi.
Carte di debito e di credito: il conto può includere una o entrambe le carte, con costi e benefici differenti.
Prelievi gratuiti: alcune banche offrono prelievi gratuiti presso i propri sportelli automatici o quelli di altre banche.
Bonifici gratuiti: alcune banche offrono un certo numero di bonifici gratuiti al mese.
Tasso di interesse: alcuni conti correnti offrono un tasso di interesse sul denaro depositato.
Servizi online: la maggior parte delle banche offre servizi online per gestire il tuo conto corrente da remoto.
È importante confrontare le diverse offerte delle banche prima di scegliere un conto corrente.
Puoi utilizzare siti web come Finanza.economia-italia.com per confrontare le caratteristiche e i costi dei conti correnti di diverse banche.
Oltre ai conti correnti tradizionali, esistono anche conti correnti online. Questi conti sono offerti solo online e in genere hanno costi più bassi rispetto ai conti correnti tradizionali.
Se sei interessato ad aprire un conto corrente, puoi farlo online o presso una filiale della tua banca.
Per aprire un conto corrente, ti saranno richiesti alcuni documenti, come un documento di identità e il codice fiscale.
In alcuni casi, potresti essere richiesto anche di versare un deposito minimo.
Una volta aperto il tuo conto corrente, potrai iniziare a utilizzarlo per gestire il tuo denaro.

Quali sono i parametri per giudicare un conto corrente?

Scegliere il conto corrente migliore per le tue esigenze può essere un’impresa ardua, data la vastità di offerte e la molteplicità di fattori da considerare.
Per aiutarti a fare una scelta consapevole, ecco alcuni parametri fondamentali da valutare:
Costi:
Canone annuo: verifica se è presente un canone annuo e se sono previsti sconti o promozioni per l’apertura o la gestione del conto.
Costi di gestione: valuta le spese per operazioni come bonifici, prelievi, pagamenti con carta e addebiti diretti.
Commissioni: informati su eventuali commissioni applicate per servizi accessori come il rilascio di carte prepagate o carte di credito, l’invio di estratti conto cartacei o l’utilizzo di sportelli automatici di altre banche.
Indicatore Syntetico di Costo (ISC): consulta questo indice che fornisce una visione d’insieme dei costi complessivi del conto, facilitando il confronto tra diverse proposte.
Servizi:
Servizi inclusi: verifica quali servizi sono compresi nel canone, come il numero di bonifici gratuiti, i prelievi gratuiti presso ATM o la carta di debito.
Servizi opzionali: valuta se ti servono servizi aggiuntivi come la carta di credito, l’internet banking o il mobile banking e informati sui relativi costi.
Flessibilità: verifica la possibilità di personalizzare il conto in base alle tue esigenze, ad esempio attivando o disattivando servizi opzionali.
Funzionalità:
Canali di comunicazione: valuta la facilità di accesso al conto tramite diversi canali, come filiale, internet banking, mobile banking o telefono.
Applicazione mobile: se usi frequentemente lo smartphone, scegli un conto con un’app efficiente e intuitiva per la gestione delle tue finanze.
Sicurezza: informati sulle misure di sicurezza adottate dalla banca per proteggere i tuoi dati e le tue transazioni.
Altri fattori:
Tasso di interesse: se hai la necessità di far fruttare il denaro sul conto, valuta la presenza di un tasso di interesse remunerativo.
Rete di sportelli: se hai bisogno di recarti spesso in filiale, scegli una banca con una rete di sportelli ben distribuita nella tua zona.
Banca online o tradizionale: valuta se preferisci un istituto bancario tradizionale con filiali fisiche o una banca online che opera esclusivamente in digitale.
Opinioni e recensioni: consulta le opinioni di altri utenti e le recensioni online per farti un’idea sull’affidabilità e la qualità del servizio offerto dalla banca.

1,0 / 5
Grazie per aver votato!