Migliori Azioni da Comprare dal 25 Marzo e Pasqua 2024


A Marzo, gli investitori si trovano di fronte a decisioni cruciali su quali azioni acquistare e dove indirizzare i loro investimenti per il 2024. Le domande su quali siano le migliori azioni da comprare sono al centro delle preoccupazioni di ogni risparmiatore e investitore attento, che si dedica alla ricerca di previsioni e outlook per informare le proprie scelte. È evidente che, con l’inflazione che si avvia a essere quasi completamente sotto controllo, ci sarà una rinnovata attenzione verso l’azionariato, che si prevede crescerà a discapito dell’investimento in obbligazioni. Tuttavia, questo trasferimento di interesse verso le azioni sarà un processo graduale nei prossimi mesi.

Apri un Conto Trading
ed Inizia a Comprare Azioni con Fineco QUI

Ecco 3 azioni di un settore in forte espansione – quello della difesa – che potrebbero raddoppiare di valore in un anno .

Questo cambio di direzione nel comportamento degli investitori riflette un ottimismo cauto verso il mercato azionario, anticipando che, nonostante le sfide attuali, ci siano margini di crescita significativi nel medio termine. La gestione dell’inflazione sembra giocare un ruolo chiave in questa dinamica, influenzando positivamente la fiducia degli investitori nell’azionariato. Con questo scenario in vista, i piccoli risparmiatori e gli investitori farebbero bene a monitorare attentamente le tendenze del mercato per identificare le opportunità d’investimento più promettenti nel corso dell’anno.

Migliori Azioni Aprile 2024

3 Migliori Azioni in Crescita da Comprare oggi 25 Marzo per Guadagni del 100% nel 2025

3 azioni in crescita da comprare per ottimi guadagni

1. Azioni Iveco Group

Il Gruppo Iveco, realtà multinazionale specializzata nella produzione di veicoli commerciali e industriali, ha le sue radici a Torino, in Italia, ed è emerso nel 2022 da un’operazione di scissione del gruppo CNH Industrial. Quotato alla Borsa Italiana, il Gruppo Iveco comprende una serie di marchi e divisioni, tra cui IVECO per varie classi di veicoli commerciali, IVECO BUS per diverse tipologie di autobus, HEULIEZ per autobus premium, IVECO ASTRA per veicoli da cantiere pesanti, MAGIRUS per vigili del fuoco veicoli e attrezzature, IVECO Defence Vehicles per applicazioni militari e FPT Industrial per i sistemi di propulsione. Questo portafoglio diversificato sottolinea l’ampio coinvolgimento di Iveco nei settori dei veicoli pesanti e delle attrezzature.

In termini di performance di mercato, il Gruppo Iveco ha assistito ad un modesto rialzo dello 0,22% del prezzo delle sue azioni alla chiusura di una recente sessione di negoziazione, mostrando uno slancio cauto ma positivo. Il titolo, aprendo a 13,85€, ha mantenuto un andamento parallelo ai massimi della sessione precedente, indicando stabilità. L’analisi tecnica punta verso una traiettoria positiva a breve termine per Iveco, con un’area di resistenza a 14,1 € e un potenziale di correzione fino a 13,32 €, ma con aspettative che tendono verso un trend rialzista verso 14,87 €. Nonostante ciò, l’entusiasmo degli investitori istituzionali sembra moderato, evidenziato da volumi di scambi intraday inferiori alla media, sebbene il titolo sia considerato a basso rischio con la sua volatilità giornaliera fissata a 2,009, suggerendo una direzione stabile.

Apri un Conto Trading
ed Inizia a Comprare Queste Azioni con Fineco QUI l’iscrizione è gratuita

2. Azioni Fincantieri


Fincantieri, con la sua storia profondamente radicata nella cantieristica italiana, si è evoluta in un attore significativo nel settore cantieristico globale attraverso la fusione di varie realtà grandi e piccole. Operando ora come azienda strategica di proprietà statale, è specializzata nella produzione di navi militari non solo per l’Italia ma anche per altre nazioni alleate, rendendola una delle più grandi società di costruzione navale a livello mondiale. Questo posizionamento, unito alle attuali turbolenze geopolitiche, ha suscitato un notevole interesse per le sue azioni come investimento potenzialmente redditizio.

In termini di analisi tecnica, il titolo Fincantieri ha recentemente registrato una lieve battuta d’arresto, con un calo dello 0,45%, aprendo la seduta a 0,682 euro e chiudendo al minimo giornaliero di 0,668 euro. Nonostante ciò, il titolo dimostra un interesse degli investitori più significativo rispetto all’indice FTSE MIB, indicando una robustezza nella sua presenza sul mercato. Le prospettive tecniche suggeriscono uno slancio rialzista a breve termine con un obiettivo di 0,6863 €, anche se c’è un avvertimento contro una potenziale correzione fino a 0,6353 € che non interromperebbe necessariamente la traiettoria positiva complessiva. Tuttavia, i volumi di scambi giornalieri del titolo scendono al di sotto della media mobile mensile e la sua bassa volatilità intraday puntano verso un trend stabile, attraendo gli investitori che cercano guadagni moderati con un rischio ridotto.

Apri un Conto Trading
ed Inizia a Comprare Queste Azioni con Fineco QUI l’iscrizione è gratuita

3. Azioni Leonardo


Leonardo, precedentemente nota come Finmeccanica, è la principale entità italiana nel settore della difesa e dello spazio, posizionandosi tra i principali attori dell’industria della difesa globale. Essa è sostenuta dalla partecipazione di maggioranza di Cassa Depositi e Prestiti, evidenziandone la valenza strategica in momenti storici critici. La società vanta una solida reputazione di stabilità finanziaria, testimoniata dai suoi rating creditizi “buoni” di BBB+ da Standard & Poor’s e A2 da Moody’s. Questi rating riflettono una capacità affidabile di far fronte agli obblighi di debito, dimostrando la solida fiducia nel mercato e la salute finanziaria dell’azienda.

Nella recente attività di mercato, Leonardo ha registrato un modesto aumento del valore delle sue azioni, illustrando una performance resiliente che ha superato l’indice FTSE MIB. Il titolo ha aperto a 22,2 euro e ha chiuso leggermente in rialzo a 22,22 euro, segnalando una stabilità che ha attirato un crescente interesse da parte degli investitori. L’analisi tecnica indica una tendenza al rafforzamento in corso con chiari livelli di resistenza e supporto, insieme a previsioni operative che prevedono uno slancio positivo continuo. Nonostante i volumi di scambio siano inferiori alla media mensile, la bassa volatilità intraday rappresenta un’opportunità di investimento favorevole per coloro che cercano rendimenti modesti con un’esposizione al rischio minima.

NB: non ci scordiamo che l’investimento in azioni è un investimento a ricschio che può portare anche a delle perdite e che i guadagni sono tassati del 26% sia sulle plusvalenze che sugli utili distribuiti.

I migliori titoli bancari del 2024

Conviene comprare le azioni ENI ?

Dove investire nel 2024

/ 5
Grazie per aver votato!